Raffrescamento a pavimento

Canaline per raffrescamento a pavimento

Il raffrescamento a pavimento nasce come alternativa confortevole a ventilatori e classici condizionatori e viene in gran parte utilizzato come variante estiva del riscaldamento a pavimento (a pannelli radianti). Grazie alle buone prestazioni e ai bassi consumi questo sistema garantisce un risparmio energetico significativo. Vediamo insieme come funziona e quali sono i suoi vantaggi.

Come funziona

Come per il riscaldamento a pavimento, il raffrescamento a pavimento garantisce una temperatura  omogenea in un ambiente in cui non vengono percepite fonti di freddo specifiche, nello stesso tempo il fresco si estende anche alle pareti per contatto con il pavimento.

Per far funzionare il sistema è necessario un generatore come una pompa di calore o un gruppo frigo in alternativa. Il sistema di propagazione del freddo è lo stesso del riscaldamento in versione estiva, nelle serpentine che corrono sotto il pavimento alloggiate su un pannello isolante viene fatta circolare acqua fra i 15° e i 18° che si tramuta in una temperatura al pavimento di 20°. A fronte di una temperatura estiva media esterna di 35° il raffrescamento a pavimento porta la temperatura dell’ambiente a una temperatura media di circa 25°, garantendo un’escursione termica ottimale e senza fastidi. Grazie inoltre ai sistemi di termoregolazione degli ambienti è possibile controllare in tutta sicurezza il suo funzionamento, la temperatura dell’acqua, lo stato generale dell’impianto.

I vantaggi dell’impianto a pavimento

I principali vantaggi di questo impianto sono:

  1. la sensazione di benessere derivante da un clima fresco e da una temperatura omogenea in tutti i locali;
  2. la mancanza di movimenti d’aria fredda concentrati in una zona dell’ambiente che sono nocivi per la salute del corpo umano;
  3. l’impianto è invisibile, non occupa spazio e non interferisce con soluzioni architettoniche e di arredo;
  4. l’assenza delle classiche macchine esterne all’edificio come per i condizionatori, quindi questo sistema non altera l’estetica esterna delle facciate ed evita problematiche di condominio o con i vicini;
  5. l’impianto a differenza di ventilatori e condizionatori non emette alcun rumore né di emissione di aria né di ventilazione, migliorando l’acustica degli ambienti;
  6. non ci sono spostamenti d’aria quindi non viene mossa la polvere;
  7. abbinato al riscaldamento a pannelli radianti permette una regolazione delle temperatura ottimale tutto l’anno;
  8. consuma il 50% in meno rispetto a un tradizionale impianto di condizionamento a split, inoltre abbinato a un deumidificatore può consumare ancor meno;
  9. la manutenzione è ridotta o assente.

Il problema della condensa

L’attenuazione dell’umidità rappresenta l’unico problema da affrontare con questo tipo di impianto. Il sistema di termoregolazione di cui abbiamo parlato precedentemente già di per sé limita la formazione di condensa. Tuttavia la soluzione ottimale rimane quella di prevedere, insieme al sistema di raffrescamento a pavimento, anche un deumidificatore (o gruppo refrigerante) che abbassando il tenore di umidità impedisce la formazione di condensa agendo direttamente sulla temperatura di mandata dell’acqua, in funzione sia delle condizioni ambientali interne all’edificio che di quelle esterne.

Grazie al fatto che il gruppo refrigerante fa passare l’aria da deumificare a bassa velocità anche questi sistemi di deumidificazione non emettono rumore.

Abbattere l’umidità permette anche di percepire ancora meno il calore estivo e respirare aria salutare oltre che dalla temperatura confortevole. Percepire meno il caldo significa anche ulteriore risparmio energetico perché per ottenere la stessa sensazione di benessere si può utilizzare l’impianto di raffrescamento a una temperatura più alta. E’ chiaro quindi che abbinare il sistema di abbattimento dell’umidità all’impianto a pavimento rende il raffrescamento ottimale e confortevole, senza sprechi e problemi per la salute.

Ti è piaciuto questo articolo?

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (10 voti, media: 3,60 su 5)
Loading...
William Dollace
Autore:
Website: Caroselling

Copywriter con esperienza decennale nel settore tecnico, architettonico e tecnologico.